IL POTERE DELL'ARTE-TERAPIA 🎨>>> SCOPRI LE PROMO

Pescara, Piazza Duca d'Aosta 28
+390852405332
info@igeacps.it

Tag: bambino

Lavora nel mondo dell'Infanzia

preadolescenza

Preadolescenza: il passaggio dall’essere genitori di un bambino a genitori di un preadolescente

Impegno, dedizione, anche spesso fatica e tanta pazienza sono alcuni dei requisiti che i genitori devono tener presenti quando si affronta il passaggio dal mondo dell’infanzia a quello della preadolescenza. A proposito dello sforzo notevole da parte dei genitori, il noto pedagogista e formatore Daniele Novara affronta la tematica dell’educazione nella fase preadolescenziale. Cos’è la …

domande

Un mondo di domande: i primi quesiti dei bambini, piccoli filosofi

Alla fase delle domande e dei “perché”, la psicologa Silvia Veggetti Finzi, insieme alla giornalista, specializzata nelle tematiche dell’etĂ  evolutiva, Anna Maria Battistin, nel loro ricchissimo volume A piccoli passi | Oscar Mondadori, dedicano ampio spazio,  facendo conoscere quel mondo e inoltrandosi nella curiositĂ  sempre aperta del bambino, sempre piena voglie, una su tutte, la …

educazione

LA PRIMA EDUCAZIONE NON SI CANCELLA: LE “RADICI” DEL NOSTRO ESSERE

Quando si parla di basi della personalitĂ , si fa riferimento alla primissima educazione ricevuta durante i primi anni di vita (0-6 anni, circa), ma fino anche ai dieci anni è ancora tutto molto influenzabile e un bambino è in piena formazione. Una “educazione incancellabile” è da intendersi come la struttura di base, che accompagnerĂ  durante …

Il Gioco Del “Facciamo Finta” Il Valore Del Gioco Simbolico

IL GIOCO DEL “FACCIAMO FINTA”: IL VALORE DEL GIOCO SIMBOLICO

“Facciamo finta che…” oppure “Facciamo che io sono…” sono tutte frasi sentite dai bambini, da quando compiono 18 mesi fino anche ai dieci anni circa. Il gioco simbolico, dunque, una palestra di vita vera per i bambini, esercizio cognitivo di relazione e socialitĂ , che li porta ad immedesimarsi nei piĂą diversi personaggi, animali, racconti sentiti …

gioco

Il libro “Ufff…”: riscoprire il valore del gioco

L’autrice di questo libro per bambini è una delle piĂą amate del Belgio, Claude K. Dubois, nata nel 1960. La sua formazione è caratterizzata da studi sull’illustrazione all’École supĂ©rieure des Arts Saint-Luc di Liège; si dedica agli albi illustrati, alla scultura, alla pittura, poi alle riviste e alla pubblicitĂ . Claude ha prodotto centinaia di album …

Travasi Montessoriani: Un’Espressione dello Sviluppo per Bambini Curiosi

L’azione di travasare oggetti da un contenitore all’altro è una delle meravigliose espressioni dell’universo infantile. Quando un bambino trasferisce oggetti o liquidi da un luogo all’altro utilizzando le mani in modo spontaneo, ciò diventa un’attivitĂ  giocosa e cruciale per lo sviluppo della sua coordinazione oculo-manuale e delle competenze motorie. Il piccolo agisce spinto dalla curiositĂ  …

Sdraietta, box e girello per il bambino: gli ausili che lo accompagnano durante il suo sviluppo motorio (0-2 anni)

Secondo la nota pedagogista Maria Montessori, esistono delle specifiche tappe dello sviluppo del movimento del bambino. Vediamo quali sono e anche cosa può accompagnare l’evoluzione di quest’ultimo, come il box o il girello, di cui ci parla anche la terapeuta familiare, nota giornalista Nessia Laniado: Per approfondire: Lo sviluppo del bambino nel primo anno di …

Il bambino dai 6 ai 12 mesi: il piacere di vivere attraverso le prime attivitĂ  ludiche

Esattamente così, privare il bambino dell’attivitĂ  del gioco, come afferma la specialista in psicoanalisi infantile, Françoise Dolto nel suo libro “I problemi dei bambini”, sarebbe come togliergli il piacere del vivere: attraverso il gioco il bambino esplora la realtĂ  e osserva tutto ciò che è alla sua portata; esprime se stesso e comunica con il …

Nella pancia della mamma ha inizio la fase orale del bambino: vediamo come

Si intende con fase orale, il periodo che va, circa, dalla tredicesima settimana di gestazione fino ai 24-36 mesi del bambino. Il padre della psicoanalisi, Sigmund Freud (1856-1939), ha definito questa fase “orale” (dalla parola latina os-oris-bocca) proprio perchĂ© il ruolo della bocca è centrale: sarĂ  la parte del corpo che il bimbo utilizzerĂ  per …

Decaloghi per genitori responsabili e consapevoli

Giovanni Bollea, innovatore della neuropsichiatria infantile del primo dopoguerra, afferma come “l’arte dei genitori non sia poi così difficile” attraverso le giuste informazioni, suggerimenti, date da chi può avere esperienze e competenza, diventando strumenti chiari per poter capire problemi da affrontare, così da avere un rapporto piĂą sereno e disteso con i propri figli e …