GIOCARE PER CRESCERE 🛝 >>> SCOPRI LE PROMO

Pescara, Piazza Duca d'Aosta 28
+390852405332
info@igeacps.it

Tag: sonno

Lavora nel mondo dell'Infanzia

marsupio

IL MARSUPIO O PORTA BEBÈ: UN UTILE “SOSTEGNO”…

Quando parliamo di marsupio come sostegno, possono emergere due prospettive da cui dedurre alcune considerazioni: la prospettiva che guarda al marsupio come sostegno nel senso di aiuto vero e proprio, in grado di alleviare i genitori da alcune pressioni. Una “mano” in più per i genitori che, molto spesso affaccendati, non riescono a conciliare le …

sonno

Alcune riflessioni sul valore e il significato del sonno: il bisogno di riposare del bambino

Veramente “Chi dorme non piglia pesci”, come insegna un vecchio detto? Oppure, durante il sonno si ritrovano le forze fisiche e mentali per affrontare gli impegni dopo il risveglio? Teorie ce ne sono tante e si dividono tra quelle che credono che il sonno sia un’attività passiva, e altre che invece lo considerano come un’attività …

Il pianto del bambino: un linguaggio da decifrare

Con l’aiuto delle parole, dei testi della psicoterapeuta infantile Asha Phillips I no che aiutano a crescere – Asha Phillips – Libro – Feltrinelli – Universale economica. Saggi | IBS e la terapeuta della famiglia, nonché giornalista specializzata in tematiche infantili, Nessia Laniado Nessia Laniado: libri, ebook e audiolibri dell’autore | Mondadori Store,  comprendiamo meglio …

Il sonno dei bambini nella prima infanzia: le sane abitudini da coltivare

Il tema del sonno nei bambini più piccoli, per la precisione dalla nascita ai tre o quattro anni circa, è stato spesso discusso da terapeuti familiari, pedagogisti e psicologi con grande centralità, per via dell’influenza, di non poco conto, che questo momento della giornata ha sul benessere psicofisico del bambino ma anche sulla qualità della …

L'insonnia nei bambini: alcuni consigli pratici

L’insonnia nei bambini: alcuni consigli pratici contro i disturbi del sonno

Secondi i dati più recenti sembra che l’insonnia nei bambini riguardi il 25% fino ai due anni di vita e scenda al 15% dai tre anni in poi. Per i più grandicelli – dai sei anni in su, compresi adolescenti – la percentuale si aggira intorno al 10-12. Questi risultati non sono certo incoraggianti e …