Pescara, Piazza Duca d'Aosta 28
+390852405332
info@igeacps.it

Categoria: Blog

Lavora nel mondo dell'Infanzia

sviluppo

Sviluppo socio-cognitivo: la teoria di Vygotskij

La teoria dello sviluppo socio-cognitivo di Lev Vygotsky sostiene che la società ricopre un ruolo centrale nella crescita del bambino.

asilo nido

Come aprire un asilo nido

L’asilo nido, noto in Italia anche con il nome di “nido d’infanzia”, è una struttura educativa e di carattere assistenziale dedicata ai bambini di età compresa fra i tre mesi e i tre anni, ovvero il periodo che precede l’ingresso alla scuola dell’infanzia.

alimentazione bambino

L’alimentazione del bambino: i primi mille giorni

L’alimentazione nei primi mille giorni è fondamentale per la vita di un bambino. Le abitudini alimentari che si ritrovano nell’età adulta, infatti, dipendono strettamente da quelle fatte nella prima infanzia. Per questo motivo, è importante orientare i bambini sin da subito a comportamenti alimentari sani e salutari. Linee guida dell’Unione Europea Per fornire una guida …

IL-MASSAGGIO-AL-BAMBINO_-BENEFICI-E-COCCOLE

IL MASSAGGIO AL BAMBINO: BENEFICI E COCCOLE

IL MASSAGGIO AL BAMBINO: BENEFICI E COCCOLE

 

Il massaggio è una modalità di comunicazione intima e profonda che può essere pensata come una lunga e consapevole carezza che ha lo scopo di rafforzare la relazione tra il genitore e il bambino.

Una tradizione antica che viene da lontano

Il massaggio del bambino è una tradizione molto antica e fortemente radicata in tante culture del pianeta come parte della care neonatale; in tempi recenti è stata importata anche nel mondo occidentale, dove si sono osservati i grandi benefici che arreca al piccolo.

colori-a-dita

GIOCHIAMO CON I COLORI A DITA

GIOCHIAMO CON I COLORI A DITA

Dipingere è un’attività divertente e molto stimolante che può essere svolta già intorno ai 12 mesi di vita. Mentre pennelli e matitoni saranno più facili da maneggiare dopo i due anni, in età di asilo nido possiamo usare i colori a dita e invitare il bambino a usare mani e piedi (ma talvolta anche i capelli!) per produrre le sue opere d’arte.

allattamento-e-nido2

ALLATTAMENTO E ASILO NIDO: ORGANIZZIAMOCI!

 

ALLATTAMENTO E ASILO NIDO: ORGANIZZIAMOCI!

Il latte della mamma è l’alimento ideale per il cucciolo d’uomo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di:

  • allattare al seno in modo esclusivo e a richiesta del bambino per i primi sei mesi;
  • iniziare dal sesto mese l’introduzione di alimenti complementari (il cosiddetto svezzamento);
  • considerare che per il primo anno il latte materno resta l’alimento principale;
  • continuare ad allattare finché madre e bambino lo desiderano (quindi anche per due o tre anni).
la-care-neonatale

LA CARE NEONATALE: RIMEDI NATURALI

LA CARE NEONATALE: RIMEDI NATURALI PER PICCOLI DISTURBI

La pelle del neonato è delicatissima e alla sua cura dedichiamo attenzioni quotidiane per detergerla, idratarla, proteggerla.

I prodotti in commercio sono moltissimi, promettono risultati eccellenti e possono avere costi più o meno importanti. Ma è sempre necessario acquistare creme, cremine e lozioni specifiche?
Decisamente no, dato che già nelle nostre dispense troviamo tutto ciò che può essere necessario.

assistente-di-infanzia

ASSISTENTE DI INFANZIA: COME LAVORARE CON I BAMBINI

ASSISTENTE DI INFANZIA: COME LAVORARE CON I BAMBINI

Attitudine personale e conoscenze specifiche per nuovi sbocchi professionali.

Pazienza, dedizione, attenzione e grandissimo impegno sono certamente requisiti imprescindibili per chi desidera lavorare con i bambini; ma bastano certe caratteristiche personali a fare di una passione una professione?
Ovviamente no.

Le-favole-ad-alta-voce

LE FAVOLE AD ALTA VOCE

LE FAVOLE AD ALTA VOCE

Ci preoccupiamo moltissimo di come nutrire il nostro bambino: ci assicuriamo che il nostro latte sia sufficiente a farlo crescere bene, selezioniamo attentamente i cibi durante lo svezzamento, controlliamo il menù del nido e domandiamo chi rifornisce la mensa scolastica perché riconosciamo che alimentarsi bene permette di crescere bene.

lo-svezzamento

SVEZZAMENTO: QUANDO E COME INIZIARE

SVEZZAMENTO: QUANDO E COME INIZIARE

Dopo i primissimi mesi di vita, i genitori iniziano a programmare – e spesso con ingiustificate ansie –  lo “svezzamento”: questa parola, per la verità sempre meno amata perché prefigura l’idea del seno della mamma o del biberon come un “vizio” da eliminare, indica l’introduzione di cibi complementari al latte (materno o artificiale che sia) che rimarrà comunque l’alimento prevalente per il primo anno di vita del bambino.